Musicoterapia mamme e bebè 0-6 mesi

“La nostra vita mentale è frutto di una co-creazione, di un dialogo continuo con le menti degli altri” (Daniel Stern, “Il momento presente. In psicoterapia e nella vita quotidiana”).

Le moderne correnti di ricerca nell’ambito della psicologia dello sviluppo hanno ampiamente dimostrato che i bambini nascono con la predisposizione e la motivazione innate ad entrare in contatto mentale ed emotivo con gli altri. Per descrivere quest’esperienza  è stato coniato il termine “intersoggettività”.

L’intersoggettività è la condivisione di emozioni e significati attraverso il contatto mentale. Non può esistere una vita affettiva soddisfacente senza una motivazione all’intersoggettività, unitamente alla ricerca di attaccamento (Bowlby).

La musica è un canale espressivo importante, tramite il quale si possono condividere con altre persone i propri vissuti, anche in assenza di competenze linguistiche verbali.

 

La musicoterapia è un percorso tramite il quale ogni mamma può essere facilitata nella sintonizzazione con i bisogni e le emozioni del proprio bambino.

La musicoterapia di gruppo si configura anche come spazio protetto in cui le mamme hanno la possibilità di dialogare (musicalmente e verbalmente) con altre mamme e di sostenersi a vicenda, in un periodo della loro esistenza in cui la gioia della maternità spesso va a scontrarsi con vissuti di inadeguatezza, stress e conseguente disagio psicologico.

La musicoterapia mamme e bebè è rivolta a tutte le neo mamme che:

-sentono il bisogno di trovare uno spazio di sostegno psicologico nella prima fase della loro maternità;
-desiderano sperimentarsi nella relazione con il loro neonati attraverso il canale sonoro-musicale;
-hanno il desiderio di condividere con altre mamme questo spazio, per sostenersi e crescere insieme.

Le sedute, della durata di un’ora ciascuna, si svolgono in piccolo gruppo (massimo 5 mamme) a cadenza settimanale, per un totale di 8 incontri.

Per maggiori informazioni scrivere a info@psicomusic.it

Essendo un percorso clinico non è  possibile inserirsi in un gruppo a percorso iniziato.